single.php content-single.php

NEVERMIND 4:20, infiorescenza Charlotte’s Web

Un nuovo progetto di The Secret Art è Nevermind 4:20. Una collaborazione con l’attivista e influencer Valeficent in Limited Edition con una particolare infiorescenza di cannabis light: la Charlotte’s Web. Un tributo in occasione del 4:20, della giornata mondiale della cannabis, come segno di speranza per tutte le persone che ancora oggi soffrono e si affidano alla pianta come terapia. Il progetto è nato dalla volontà di portare un messaggio forte e corretto sul CBD e soprattutto di ricordare Charlotte Figi, la ragazzina che ha dato il nome alla famosa genetica americana.

L’infiorescenza Charlotte’s Web è stata realizzata nel 2011 dagli Stanley Brothers in Colorado, incrociando la canapa industriale con una varietà specifica di cannabis che gli ha permesso di ottenere un prodotto ricco di CBD e quasi privo di THC. Una genetica fitocomplessa, creata principalmente per curare i bambini affetti da patologie anche gravi come la stessa Charlotte.

La storia di Charlotte Figi

Il nome Charlotte’s Web deriva proprio da Charlotte Figi, una ragazza affetta dalla Sindrome di Dravet, grave forma di epilessia, che è riuscita a trovare una soluzione per vivere dignitosamente solo grazie alla cannabis. Charlotte Figi nacque nel 2006 e a soli 3 mesi ebbe la sua prima crisi epilettica della durata di 30 min. Dopo poco le convulsioni diventarono sempre più frequenti e lunghe, arrivando fino a 300 attacchi a settimana.

Il cambiamento ci fu quando iniziò una terapia a base di cannabis terapeutica. Le convulsioni, fin dalla prima settimana, cessarono e la sua storia divenne caso di studio per la ricerca di nuove terapie con la cannabis. Il 7 Aprile 2020, nonostante i grandi risultati e gli sforzi raggiunti, Charlotte venne a mancare, ma l’eredità che lasciò ha segnato il pensiero e il cuore delle persone e non smetterà di esistere e di combattere per questa causa a lei cara.

Valeficent

Valentina in arte Valeficent è una nota attivista influencer nonché una delle 50 donne più influenti nel mondo della cannabis secondo la rivista HighTimes. A fine 2019, il Magazine l’ha premiata (7500 le donne nominate) per il suo ruolo attivo nella battaglia alla liberalizzazione della cannabis, la prima italiana nella storia a ricevere questo riconoscimento.

Infatti, Valeficent è tutt’oggi una portavoce principale del “manifesto collettivo” proposta di legge (PDL1498 al senato e PDL C.2813), che proprio il 20 aprile verrà presentato ufficialmente con una conferenza stampa alla camera dei deputati dove Valentina prenderà parola in rappresentanza del web e della società civile.

Valentina si avvicinò al mondo della cannabis diversi anni fa, soprattutto con la crescita della cannabis light, per diffondere informazione su un tema che ancora oggi è visto da molti come un tabù. Si ispirò in particolare ad una persona: Charlotte Figi. Grazie a lei e al suo fiore, Valeficent dedicò le sue battaglie in Italia per dimostrare gli immensi benefici di questo cannabinoide (CBD). Proprio per questo motivo, oggi in occasione della festa mondiale della cannabis, la vuole ricordare con un’infiorescenza dedicata a lei, alla sua battaglia e alla genetica di cannabis che le ha permesso di vivere una vita più normale.

Nevermind 4:20 – Charlotte’s Web

Nevermind 4:20 è un barattolo di infiorescenze di cannabis light. La genetica per realizzare la Limited Edition è proprio la Charlotte’s Web, in tributo a Charlotte Figi. Un’infiorescenza dolce che sprigiona un aroma muschiato e leggermente speziato. Una varietà ricca di tricomi con un alto livello di CBD (13%) e quasi priva di THC. La Nevermind 4:20 permette di vivere un nuovo concept di relax per la salute e il benessere di mente e corpo.

Le informazioni sanitarie pubblicate su questa pagina sono esclusivamente a titolo informativo e formativo generale, e non sostituiscono la consulenza medica professionale. Pertanto, prima di intraprendere qualsiasi azione sulla base di queste informazioni, vi invitiamo a consultare un medico o un altro operatore sanitario. Non forniamo alcun consiglio di salute.