CONSEGNA GRATUITA IN TUTTA ITALIA PER ORDINI SUPERIORI A 40 € | SPEDIZIONE EXPRESS IN 24/48H (BASSA ITALIA E ISOLE 2/3 GIORNI LAVORATIVI)
single.php content-single.php

OG Kush e Banana Kush, i nuovi Vape Distillate Oil

Un nuovo prodotto è entrato a far parte della nostra gamma Vape: l’olio Distillate!

Un prodotto che rappresenta la forma più pura d’estrazione della pianta di cannabis. OG Kush e Banana Kush, sono i due gusti che abbiamo voluto affiancare al Distillate. Due importanti genetiche appartenenti alla famiglia Kush, selezionate apposta per rappresentare questo importante prodotto.

La storia di queste genetiche è percorsa da enorme successo sia per il loro particolare aroma sia per la loro potenza. Essendo una varietà principalmente indica, ha permesso di trattare problemi come mancanza di sonno, inappetenza, ansia e depressione.

La storia delle Kush

La storia della “Kush” nasce nella catena montuosa dell’Hindu Kush, nel nord-est dell’Afghanistan al confine con l’India. Questa vasta zona alpina si estende attraverso l’Eurasia da est a ovest. Confina a est con l’Afghanistan, a sud con il Pakistan e a nord con il Tagikistan. Si pensa infatti che il nome della famosa famiglia delle genetiche Kush derivi proprio da questa famosa catena montuosa; da essa sono poi nate diverse varietà e tipologie di piante di cannabis.

Durante gli anni ’60 e ’70, molti hippy avventurieri sono passati per l’Afghanistan diretti verso l’India, dove hanno incontrato molte varietà di cannabis locale. I sapori e gli aromi erano totalmente diversi da quelli a cui erano abituati o che avevano incontrato fino a quel momento. Questi nuovi gusti e aromi erano molto particolari, alcuni addirittura strabilianti, ma purtroppo ancora sconosciuti al mondo occidentale.

Tra gli anni ’70 fino all’inizio degli anni ’80, i viaggiatori che rientrarono nel proprio paese (più che altro in America) portarono con se un po’ di semi di questa nuova genetica di cannabis. Non ci volle molto affinché questa genetica diventasse la più popolare tra le coltivazioni di quel tempo. Oltre agli incredibili sapori, la Kush offriva tratti vantaggiosi nella coltivazione outdoor durante il proibizionismo: dimensioni ridotte, crescita veloce e una maggiore produzione di resina.

Successivamente, negli anni ’90, in California, ci fu una competizione per eleggere il miglior prodotto di cannabis coltivato. Fu così che Josh Del Rosso volò dalla Florida alla California per trovare un suo amico e partecipare alla competizione. Il prodotto di Del Rosso era infatti una Kush e sbaragliò tutti gli avversari. Sapendo che in California erano più specializzati nella coltivazione rispetto alla Florida, Del Rosso decise di affinare il suo prodotto. Iniziò così tutto il percorso di ibridazione delle genetiche Kush con quelle locali. Grazie ad esse si arrivò alla creazione di piante spettacolari, che negli anni vinsero numerosi riconoscimenti nella comunità cannabica, (es. sensi star di paradise). Da questo momento in poi, la “Kush” divenne quasi la punta di diamante tra le varie genetiche in circolazione.

Olio Distillate, di cosa si tratta

Il Distillato di cannabis, soprannominato anche “The Pure“, è la forma più pura della pianta di cannabis. È un’estratto della pianta della pianta, inodore e insapore. Il risultato sono tutti i cannabinoidi della cannabis, in un olio Full Spectrum. La tecnica di distillazione della cannabis non è nuova nel mondo cannabico ma negli ultimi anni, la tecnologia e l’innovazione la stanno sempre più perfezionando. Al suo interno, tra i vari cannabinoidi, si ritrovano anche minime tracce di THC (< 0.2%), entro i limiti legali che però gli permettono di ottenere un “effetto entourage“. Si tratta di una sinergia che si viene a creare tra i vari cannabinoidi, terpeni e principi attivi della pianta.

Il nostro olio Distillate vuole riproporre le stesse sensazioni delle genetiche Kush ma in una versione adattabile ai vaporizzatori di cannabinoidi: Palm e penna M3. Abbiamo scelto in particolare 2 delle diverse genetiche che ne fanno parte: OG Kush e Banana Kush. Ognuna con un suo particolare profilo terpenico e benefici.

OG Kush Distillate

La genetica OG Kush, nota anche come “Premium OG Kush”, è stata coltivata per la prima volta in Florida all’inizio degli anni ’90. Sarebbe stata realizzata tramite l’incrocio di più genetiche; in particolare una varietà di marijuana della California settentrionale con Chemdawg x Lemon Thai e una pianta Hindu Kush di Amsterdam.

Il risultato di questa particolare combinazione è un ibrido con un profilo terpenico unico. OG Kush sprigiona un caratteristico aroma, con note di terra, legno e pino. È l’ideale per persone che soffrono di ansia, stress e insonnia, grazie alla sue ben note proprietà rilassanti e calmanti.

Banana Kush Distillate

Banana Kush è una varietà di Cannabis della famiglia Kush. Si tratta di un’ibrida ottenuta incrociando la Ghost OG e la Skunk Haze.

Il risultato è stato una varietà che ha il sapore e l’odore di un casco di banane fresche. Banana Kush tende a fornire un effetto energizzante insieme a un piccolo senso di euforia, un’ottima scelta quando si affronta momenti di stress o di depressione. Inoltre, stimola la creatività e favorisce la concentrazione e la meditazione.

Le informazioni sanitarie pubblicate su questa pagina sono esclusivamente a titolo informativo e formativo generale, e non sostituiscono la consulenza medica professionale. Pertanto, prima di intraprendere qualsiasi azione sulla base di queste informazioni, vi invitiamo a consultare un medico o un altro operatore sanitario. Non forniamo alcun consiglio di salute.