single.php content-single.php

Olio di CBD per animali domestici

La canapa è conosciuta in moltissimi settori tra cui quello del benessere con prodotti come oli, capsule, cristalli che possono essere utilizzati non solo dagli esseri umani ma anche dagli animali. Sempre di più negli ultimi anni si sono svolte ricerche che hanno dimostrato i molteplici benefici dell’olio di CBD sugli animali domestici.

Infatti, si è potuto notare come anche negli animali da compagnia, (cani, gatti e roditori) sia presente il sistema endocannabinoide. Questo sistema si occupa di regolare alcune funzioni del corpo tra cui l’umore e il dolore come per gli esseri umani. Assumendo il CBD, i recettori del sistema endocannabinoide si attivano e aiutano a regolare sia il benessere quotidiano sia le patologie più serie dei nostri piccoli animali.

COME ASSUMERE L’OLIO DI CBD PET

Il nostro Olio di CBD per animali domestici è un prodotto con una concentrazione al 2% di CBD. Avendo una percentuale molto bassa di cannabidiolo, può essere assunto da qualsiasi animale domestico sia quotidianamente come integratore alimentare sia in caso di necessità o per contrastare patologie più gravi.

Si tratta di un prodotto con ingredienti naturali: una pasta densa con un’alta concentrazione di cannabidiolo grazie all’estrazione tramite CO2 supercritica della canapa che ne preserva tutti i principi attivi presenti all’interno. È un olio biologicamente testato, proveniente dalle migliori coltivazioni di canapa europea, privo di erbicidi, pesticidi, sostanze OGM, conservanti o qualsiasi altra forma di adulterazione. L’olio Pet è un olio di CBD Full Spectrum con una fragranza al gusto bacon per renderlo più appetibile.  

Il design della boccetta facilita l’assunzione del prodotto che può essere aggiunto direttamente all’interno del cibo attraverso la pipetta l’identificazione della quantità ottimale. Se l’animale ha mancanza di appetito è consigliato somministrare direttamente le gocce di olio di CBD e successivamente integrarle al cibo.

LE FUNZIONI DEL CBD SUGLI ANIMALI DOMESTICI

L’olio di CBD per animali domestici ha notevoli funzioni sul benessere dell’organismo e può essere assunto come risposta a diverse condizioni.

INTEGRATORE ALIMENTARE: l’Olio al 2% di CBD può essere utilizzato come integratore alimentare per il benessere generale degli animali e della loro attività quotidiana. Aiuta ad avere un pelo più lucido, morbido ed uniforme nonché ad avere un effetto energizzante sull’animale. Un’altra funzione del CBD è quella di agevolare le funzioni del cervello e del cuore.

DOLORI: Il CBD è utile soprattutto per gli animali che soffrono di dolori come l’artrosi o patologie croniche, riducendo efficacemente i danni al DNA e neutralizzando i radicali liberi. Le cause di questo problema sono i fattori ambientali come inquinamento ma anche stress prolungato e sforzi fisici. Anche se il cane non è più un cucciolo, il CBD lo aiuta come integratore nella sua dieta giornaliera a contrastare dolori cronici e molti altri problemi dovuti all’età avanzata tra cui obesità e glaucoma.

Inoltre, per ritrovare vigore e mobilità come una volta è possibile utilizzarlo anche a scopo terapeutico per ridurre il dolore causato da terapie più aggressive come chemioterapie e radioterapie e per disintossicare l’organismo dalla terapia antibiotica.

INFIAMMAZIONI: l’olio di CBD per animali domestici ha anche una funzione antinfiammatoria: contribuisce al regolare funzionamento dell’organismo come nel caso delle funzioni dell’intestino. Ristabilisce una normale funzione dell’organo con una forte azione antibiotica che consente perfino di eliminare in maniera totale lo Staphylococcus Aureus. Inoltre, il CBD contrasta l’inappetenza e contribuisce ad aiutare il sistema immunitario a prevenire l’ossidazione cellulare. Ad esempio è utile anche per patologie come il diabete, per regolare i valori del sangue.

CONVULSIONI: un altro impiego dell’olio di CBD è contro tremori, spasmi e tic. Se il cane soffre di crisi epilettiche, il CBD permette di rilassare la muscolatura e far cessare le crisi e gli spasmi, consentendo all’animale di svolgere una vita più normale.

ANSIA: una patologia che non viene sempre considerata è proprio l’ansia di cui anche i nostri animali a quattro zampe ne soffrono. Diversi studi hanno dimostrato come il CBD riesca ad aumentare temporaneamente i livelli di serotonina, controllare lo stato emotivo e contrastare l’insonnia. L’ansia più comune di cui i nostri animali soffrono è l’ansia da viaggio o da separazione; per rilassarlo bastano poche gocce prima di un viaggio o prima di uscire e lasciarlo a casa da solo per renderlo più tranquillo.

DOSAGGIO

Bisogna prestare molta attenzione all’umore e al comportamento dei nostri animali per verificare gli effetti dell’olio di CBD. La quantità consigliata è di 2 gocce per chilo al giorno. Questa indicazione però può variare in base alle patologie dell’animale e alla necessità per cui lo si vuole assumere.

È sconsigliato un sovradosaggio rispetto a quello consigliato per non incorrere in controindicazioni che possono variare da animale ad animale. I possibili effetti collaterali dell’olio di CBD per animali domestici sono pochi e lievi. I più comuni sono la disidratazione, la perdita di appetito ed l’incapacità di reggersi in piedi che variano da poche ore fino a qualche giorno.

È opportuno iniziare una terapia a base di CBD con una bassa quantità di cannabidiolo per poi aumentarla in base alla necessità e all’effetto che ha sull’animale. Bisogna tuttavia precisare che anche con un sovradosaggio, l’olio di CBD non intaccherebbe la salute del nostro animale.

Le informazioni sanitarie pubblicate su questa pagina sono esclusivamente a titolo informativo e formativo generale, e non sostituiscono la consulenza medica professionale. Pertanto, prima di intraprendere qualsiasi azione sulla base di queste informazioni, vi invitiamo a consultare un medico o un altro operatore sanitario. Non forniamo alcun consiglio di salute.